Monthly Archives: luglio 2017

Fedele Confalonieri, Presidente Mediaset

Confalonieri, ovvero elogio della puntualità

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

All’assemblea generale dell’Abi (associazione bancaria italiana), uno dei pochi ad arrivare puntualissimo, a parte il presidente Antonio Patuelli, è il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri. «Mi hanno insegnato così, non cambio», spiega mentre saluta tutti cordialmente, una o due signore anche con baciamano. E qualcuno commenta: «Fossero tutti come lui l’Italia andrebbe meglio».

Read More
Paola Pelino, FI

Cuoca a mezzo servizio per la gola delle figlie

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

La senatrice Paola Pelino, quando nel week end torna a Sulmona, la sua città natale, adora cucinare per le figlie Flavia ed Elvezia. E le ragazze apprezzano molto i manicaretti di mammà. Spiega la senatrice azzurra: «Vista la stagione prediligo soprattutto piatti freschi: insalate di farro, orzo e riso, sformato di tonno e patate fredde con maionese e pomodori con il riso». Buon appetito.

Read More
Laura Boldrini, Presidente della Camera

E a capo dei commessi il debutto di De Angeli

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Cambio della guardia per l’assistente superiore (il capo dei commessi della Camera) Marco Ferretti. La proroga sulla pensione è durata un anno, che è volato. Così, eccolo emozionato, tra gli applausi della presidente della Camera, Laura Boldrini, la sottosegretaria Maria Elena Boschi e tanti deputati. Al suo posto Silvio De Angeli, prima alla sicurezza. Pare un attore.

Read More
Mario Ferrara, Gal

Quando Ferrara minaccia «se mi parte l’embolo»

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Il senatore Mario Ferrara (Gal) è noto per il suo carattere fumantino. Ne sanno qualcosa i poliziotti che lo multarono per alcune infrazioni: lui urlò che ai politici le forze dell’ordine devono fare il saluto militare, non le multe. Frequenti le liti con il presidente Grasso. Giorni fa gli ha detto «Presidente, se fa così mi parte l’embolo». E dai banchi Pd: «No, Ferrara, l’embolo no!».

Read More