Monthly Archives: gennaio 2017

Lorenzo Guerini, Pd

Se il riso abbonda sui fornelli di Guerini

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Solo i più intimi amici del vice presidente del Partito Democratico, Lorenzo Guerini, sanno che è un appassionato di cucina lombarda oltre che un salutista. Il braccio destro (pardon, sinistro) di Renzi si diletta ai fornelli per la moglie e i tre figli cucinando dei fenomenali risotti. E se deve andare al ristorante, a Roma, lo si vede da Cybo in via di Tor Millina. Si ispira lì?

Read More
Lucio Barani, Ala

Tra profughi ed esuli c’è di mezzo Barani

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Il senatore Lucio Barani (Ala), craxiano di ferro, giorni fa alla buvette di palazzo Madama rifletteva a voce alta su quella che definiva un’assurdità. Eccola: «Ci rendiamo conto che l’Italia si va a prendere i profughi malati e non, sotto le loro coste, mentre ha abbandonato in esilio e davvero malato, un uomo come Bettino Craxi che passerà alla storia? C’è qualcosa che non va».

Read More
Maria Rizzotti, FI

Rizzotti a fuoco lento, il Piemonte è servito

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

La stagione delle cene 2017, post attività parlamentari, l’ha aperta con grande giubilo dei suoi ospiti la senatrice azzurra, Maria Rizzotti. Nel suo bell’appartamento in centro, da perfetta padrona di casa, ha deliziato i palati dei suoi più cari amici con un brasato al Barolo, piatto tipico della cucina piemontese, giudicato anche dagli ospiti più sofisticati un piatto da dieci e lode.

Read More
Roma, piazza del Campidoglio

Il lavoro inconfessato dell’indefessa Virginia

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Ma dove? Ikea? Conad? Auchan? Carrefour? Leroy Merlin? Euronics? McDonalds? L’ago nel pagliaio da trovare è il lavoro della sora Virginia (Raggi, ora e sempre). L’ha proclamato in tv: venti ore al giorno, se vi sembrano poche. Eppure rimane sconosciuto ai più il luogo dove lo sforzo si produce. Escluso il Campidoglio per lampante evidenza, dove lavora la sindaca?

Read More
Ristorante Passetto, Roma

Ai senatori infingardi basta solo un Passetto

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

A due passi dal Senato, lo storico ristorante Passetto, meno frequentato negli ultimi anni, ora è gestito – ed ha cambiato nome – dal proprietario di un altro ristorante, il «Parmaroma». La cucina emiliana la fa da padrona; la posizione lo rende inevitabilmente frequentato da politici, anzitutto reggiani: Graziano Delrio e Pierluigi Castagnetti, o parmensi come Giorgio Pagliari.

Read More