Cantone non arretra nemmeno col baccano

By 29 settembre 2016 Chiacchiere da Camera
cantone

Raffaele Cantone, magistrato

Raffaele Cantone, il gran fustigatore e dispensatore di pareri e giudizi, giorni fa era a pranzo da «Baccano» con alcuni suoi collaboratori. Ostriche e champagne per tutti? No, tutt’altro. Il presidente dell’Autorità nazionale anti-corruzione ha voluto essere morigerato anche in questo non prendendo il «piatto forte» della casa, ma una sobria verdura cotta. La coerenza non manca.