Monthly Archives: luglio 2016

luigi-compagna

È panama o paglietta il cappello di Compagna?

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Il senatore Luigi Compagna (Conservatori e Riformisti), figlio del grande meridionalista repubblicano Francesco, è noto per avere una retorica un po’ datata, ma certamente colta e comunque non banale. E sui generis, in questi giorni, è anche il copricapo con cui si ripara dal sole e sul quale si sono aperte le scommesse: un panama originale o una più napoletana paglietta? Ah, saperlo.

Read More
Spazio_Eventi

Biglietto a rendere per future direzioni

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

La direzione nazionale del Pd si é tenuta nella bellissima cornice dello Spazio Eventi di Via Palermo. Tecnologica anche la relazione del premier Renzi  seguita da proiezione di un filmato di Ken Loach. Grandeur di mezzi e costi solo apparente: i membri della Direzione, con stupore all’uscita, si sono visti richiedere il talloncino di cartone della delega, da riciclare per la prossima riunione.

Read More
Bernini

Passa Bernini e lascia una scia di vanità

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Effluvi profumosi al passare della senatrice azzurra, Anna Maria Bernini. I colleghi ne sono frastornati e da qualche giorno ne parlano incantanti. Non resta altro che chiedere all’interessata, che di fascino ne ha da vendere, di che profumo si tratti visto il successo che riscuote tra i maschietti. «Si chiama Vanitas – risponde lei sorridendo e stando al gioco – nomen omen».

Read More
daniele-frongia

Frongia e le olimpiadi, belle purché a Rio

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Il vicesindaco, e assessore allo Sport, il grillino Daniele Frongia, ha benedetto laicamente gli atleti in partenza per le Olimpiadi di Rio de Janeiro: parole beneauguranti, sorrisi, strette di mano, discorsi d’occasione. Forse, se un fumetto avesse potuto uscire dalla bocca del vicesindaco, si sarebbe potuto leggere: che di Olimpiadi se ne parli ora finchè volete purchè non se ne parli mai più a Roma.

Read More
Marino

La doppia traduzione del sorriso di Marino

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Giorni fa, l’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, «il marziano» come è stato battezzato, o «’gnazio lo strazio», come lo ricorda qualcun altro (e sono i soprannomi più carini) circolava in bicicletta, insieme ad un non meglio identificato amico, a Piazza Navona. Con un gran sorriso stampato in volto, nonostante i disastri provocati. Proverbio uno: gente allegra Dio l’aiuta. Proverbio due: il riso abbonda….

Read More