Monthly Archives: giugno 2016

gasparri

Hiera oggi e domani, Gasparri ama le Egadi

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Il senatore forzista, Maurizio Gasparri, come ogni anno, non sta pensando a mete esotiche per le vacanze ma alla sua Marettimo, nelle Egadi, dove trascorrerà l’estate nella casa bianca di pietra con la moglie Amina, l’inseparabile border collie, Cindy, e la new entry: un altro collie chiamato Hiera, antico nome isolano scelto dalla consorte dell’ex ministro. Gasparri capobranco?

Read More
Bossi

Bossi torna fattore per poter mangiar sano

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Umberto Bossi si dice pronto a lasciare la Camera per la pausa estiva perché, come spiega, «ho voglia di stare nella mia Gemonio con moglie, nipotini e i miei adorati animali. E, soprattutto, ho davvero un grande desiderio di mangiare sano: i formaggi di mia produzione, le verdure dell’orto di casa e tanta tanta pace». Alla politica ci si penserà al rientro. Ora è tempo di fattoria.

Read More

Le multe agli abusivi come bolle di sapone

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Il gioco dei vigili e dei venditori abusivi, a Roma è spettacolo quotidiano. Con gli agenti dietro ai bengalesi in fuga con i loro sacchi di falsi: senza soluzione. Stavolta un blitz sui banchi abusivi, con seguito di denunce e multe per 100mila euro. Ma chi le pagherà: i bengalesi? Somiglia, questa, alla storia dei risarcimenti alla Corte dei conti. Bolle di sapone.

Read More
Castaldini

Castaldini si riveste, la Morani si scopre

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

L’effetto caldo-freddo si nota sulle deputate che in mattinata si aggirano alla Camera. C’è chi, come la portavoce dell’Ncd Valentina Castaldini, ha scelto un look multistrato per proteggersi dall’aria condizionata, dentro, e scoprirsi, all’esterno; e chi, come la democrat Alessia Morani, gira in canottiera di seta. Lei non sente freddo. O, se lo sente, sopporta a favore dell’estetica.

Read More
Virginia-Raggi

Non tutto luccica nella stella di Raggi

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

A Virginia Raggi ricordiamo il proverbio: «Chi troppo in alto sal, cade sovente precipitevolissimevolmente». Nel suscitare così tante aspettative c’è il rischio di altrettante grandi delusioni. Ignazio Marino prese la più alta percentuale di voti (64%), da quando c’è l’elezione diretta del sindaco, per poi essere degradato con ignominia al ruolo di disgrazia Capitale. Occhio, dunque.

Read More