Monthly Archives: aprile 2016

rotondi

Rotondi e Mastella saranno consuoceri

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Gianfranco Rotondi (Dc) e Clemente Mastella (Popolari per il Sud) rischiano di imparentarsi. Il primo è stato a trovare l’amico di Ceppaloni, candidato a sindaco di Benevento, per dargli il suo appoggio. Appena arrivato gli ha detto: «Mia figlia e il tuo nipotino Mattia (5 anni, ndr) vanno a scuola insieme. Lei ha detto che è bellissimo e se organizzassimo un incontro»?

Read More

Chi va alla Camera per fare la dieta

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Il ristorante della Camera apre anche agli ospiti dei deputati. I prezzi sono ormai standard, come quelli di una normale trattoria, dunque non ci si va per risparmiare, ma se si vuole stare attenti alla linea è il luogo ideale: oltre alle orecchiette con cime di rapa, un po’ elaborate, sarà possibile avere carne e pesce alla piastra e molte verdure light. Via la pancia prima dell’estate.

Read More
Abrignani-e-moglie

I canditi di Sambuca all’Abrignani family

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

La famiglia Abrignani, il deputato Ignazio (Ala) e la moglie Monica con i quattro figli, hanno trascorso qualche giorno di relax in Sicilia. Casualmente si sono trovati a Sambuca definito in quei giorni uno dei più bei borghi d’Italia. E contravvenendo ad ogni dieta hanno assaggiato «le mammelle della Vergine», porzioni di maxicassata, ciascuna guarnita con un candito rosso.

Read More

La legalità va bene se riguarda gli altri

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Com’è noto i democratici, sono contro i privilegi e per la legalità. Nel caso, lotta senza quartiere ai profittatori. Giusto, giustissimo. Salvo eccezioni, (non sono del resto quelle a confermare la regola?) che riguardano dirigenti del Partito o sezioni del Partito. In quei casi, come d’attualità a via dei Giubbonari, vale la regola dell’extrasinistra, la casa si prende e non si paga.

Read More
Malpezzi

Nella gara di eccessi vince la Malpezzi

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

La deputata dem, Simona Malpezzi, in quanto a look stravaganti, è riuscita a battere se stessa. L’altra mattina, in Transatlantico, era impossibile non notarla, arrampicata su un tacco 12 con plateau lilla, vestito aderente rosso e bolerino con due code in pelle nera. Invocare un ritorno alla sobrietà? Meglio di no, ci farebbe ripensare al prof con il loden. Teniamoci la Malpezzi.

Read More