Monthly Archives: marzo 2016

m5s fare

Le grilline trascurate offuscano le stelle

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Addio obblighi, addio galateo. In barba ai regolamenti della Camera, alcune grilline si presentano regolarmente in aula a braccia scoperte (pure con il freddo) e in scarpe da ginnastica. Se ne lamentavamo, giorni fa, alcune parlamentari di vari schieramenti. «Non c’è più rispetto per niente. E meno male che dal M5s fanno sempre i censori del mondo». Suvvia, contegno.

Read More
Capezzone

Capezzone è rimasto allievo lasalliano

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Daniele Capezzone, ex radicale, già portavoce di FI, oggi fittiano di «Conservatori e riformisti», cambia casacca ma, a quanto pare, non il completo. Alla Camera indossa sempre la divisa stile san Giuseppe de Merode (la scuola lasalliana che ha frequentato a piazza di Spagna). Pantalone e giacca blu con cravatta rossa o, di rado, azzurra. Gli manca solo lo stemma e la cartella.

Read More
bossi_carfagna

La galanteria esibita dal Bossi cavaliere

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Umberto Bossi, mattine fa era la buvette della Camera per un caffè con la sua collaboratrice. Al bancone ha incontrato la deputata forzista Mara Carfagna in compagnia di una giornalista. Il fondatore della Lega che è galante ha fatto tanti complimenti ad entrambe. Alla vecchia scuola del senatùr esiste ancora l’arte di essere gentleman. Vallo a spiegare ai rottamatori.

Read More
valente_orfini

La Valente a rapporto dal presidente Orfini

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

Che cosa mai si saranno detti, Valeria Valente e Matteo Orfini? Lungo il Transatlantico, la candidata aspirante sindaco di Napoli (per il Pd) e il presidente del medesimo partito, Matteo Orfini, hanno parlato fitto fitto per buoni dieci minuti. In molti hanno pensato che l’argomento fossero le schede bianche (e nulle) gonfiate che tanto hanno fatto discutere sulle primarie.

Read More
cestini

Sui rifiuti si guadagna col nuovo e col vecchio

By | Chiacchiere da Camera | No Comments

A Roma, i vecchi contenitori stradali dell’immondizia sono stati sostituiti da sacchetti di plastica trasparente, ribattezzati preservativi, appesi a leggere strutture intolleranti a vento e pioggia. Se sicurezza impone, obbedir bisogna. Piacerebbe però sapere la destinazione dei vecchi e pregiati contenitori in ghisa di cui, si mormora, si faccia commercio privato. Ciò stupirebbe?

Read More